Questo sito utilizza i cookie. Se si continua la navigazione, si considera che accetti il suo utilizzo. Avere maggiori informazioni.

Sant Joan: Fuoco e streghe nella notte di San Giovanni.

Sin dall’epoca pre-romana, l’arrivo del solstizio d’estate viene associato a rituali propiziatori e festivi. Il fenomeno astronomico viene salutato con fuochi magici che si propongono di “aumentare la forza del sole” nel suo percorso verso il solstizio d’inverno e di allontanare gli esseri fantastici che popolano la notte più corta dell’anno.

In Catalogna la Noche de San Juan o, in catalano, Nit de San Joan (23 Giugno) viene vissuta con una speciale intensità. La “Revetlla di Sant Joan”, più nota popolarmente come la Nit de les Bruixes (Notte delle Streghe) o Nit del Foc (Notte del Fuoco) è una celebrazione popolare e magica che rievoca le feste ancestrali in onore del Re SOLE.

La Nit del Foc (Notte del Fuoco): Il solstizio d’estate viene abitualmente festeggiato in famiglia o intorno ai numerosi Falò. In tutte le diverse feste, la notte si riempie di luce, colori e suoni dai fuochi d'artificio, petardi, girandole e razzi lanciati da piccoli e grandi verso un cielo magico e misterioso. Imprescindibile su tutte le tavole è il piatto tipico della pasticceria tradizionale catalana: la Coca de Sant Joan. La cui forma più antica, rotonda con il buco centrale, evoca il disco solare. La coca si mangiava “al ras”, cioè, all'aperto sia in campagna sia in città, perché la notte di San Giovanni è la notte della magia.

Le diverse varianti della coca sono in grado di soddisfare tutti i gusti: alla crema, con pinoli o ciccioli, con frutti canditi, ripiene di capelli d’angelo alla zucca, etc. Anche la massa viene preparata in molti modi diversi, più sottile o più spugnosa, prima di essere farcita con panna, crema o cioccolato.

La Nit de Bruixes (Notte delle Streghe): Secondo la tradizione durante la Notte di San Giovanni streghe e stregoni si radunano in numerosi luoghi per celebrare i Sabba (chiamati anche Akelarre) e ricevere poteri magici eccezionali. Nel corso dell'incontro, le streghe distribuiscono filtri ed elisir d’amore e fortuna. Le credenze popolari vogliono che l'Angelo dell'amore esca unicamente la notte di San Giovanni e scocchi i suoi dardi per far sorgere la passione.

Una notte indiscutibilmente piena di mistero e misticismo. Lasciati stregare da una notte di magia!

  • Sant Joan: Fuoco e Streghe
    Platges de Barcelona
  • STAMPA STAMPA
Loading More Content
No More Content